Pamela Urru

ASO (Assistente di Studio Odontoiatrico) - RSPP (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione)

Presentazione e formazione

Sono nata a Milano dove ho conseguito le scuole dell’obbligo.

Dopo la terza media inferiore ho scelto di frequentare la scuola superiore Alberghiera, all’istituto Amerigo Vespucci di Milano.

Vita professionale

Mentre frequentavo la scuola, durante il periodo estivo la mia famiglia mi ha sempre spinta a fare esperienze lavorative. Infatti ho lavorato come barista in un bar e come commessa in un negozio di casalinghi a Milano. E oggi li ringrazio perché mi hanno aiutata a responsabilizzarmi già in giovanissima età.

Finito il terzo anno Alberghiero decisi di entrare a 17 anni nel mondo del lavoro.

Nell’anno 2000 iniziai a lavorare come Assistente alla Poltrona presso lo Studio Dentistico Calderoli situatosi in Corso Matteotti a Milano.

Qui ho fatto la mia gavetta grazie anche all’aiuto delle assistenti più anziane che mi hanno istruita.

Nel frattempo iniziai il mio apprendistato frequentando i 2 anni del Corso Biennale per Assistenti di Studio odontoiatrico presso l’A.N.D.I. Como – Lecco per poi conseguire l’attestato di frequenza al corso integrativo dedicato alla normativa 626 presso la sede A.N.D.I: di Milano.

Negli anni che seguirono partecipai anche a un corso Antincendio all’interno dello studio, ricevendone un piccolo attestato al termine di un test.

Nell’anno 2007 ho iniziato a lavorare presso lo studio Achilli Russo dove lavoro ancora a oggi.

Nell’anno 2017 ho conseguito l’attestato di aggiornamento al corso integrativo dedicato alla normativa 81/80 presso la sede A.N.D.I. di Como.

Ho capito che era nata in me tanta passione per questo lavoro che tuttora svolgo con molta dedizione da 18 anni

Vita privata

Sono una persona molto socievole, ho tante amicizie. Sono sempre stata una grande sportiva. La mia più grande passione è sempre stato il calcio e per 10 anni ho giocato nella squadra femminile del Milan Under 16 e Serie D, vincendo molti Campionati e persino un titolo Italiano.

All’età di 21 anni ho deciso di cambiare totalmente appassionandomi ai balli caraibici fino a esibirmi con spettacoli in un gruppo di sole donne. In quel periodo ho fatto molte amicizie importanti che porto tuttora avanti. Negli ultimi anni invece mi sto dedicando al fitness, seguendo anche una sana e corretta alimentazione.

Cosa mi aspetto dalla vita? Di continuare sempre con la stessa passione sia nel lavoro e sia nella vita privata.